ORIENTAMENTO

La normativa italiana prevede l'obbligo di istruzione fino ai 16 anni e il diritto-dovere di formazione fino al compimento dei 18 anni o perlomeno fino al conseguimento di una qualifica professionale.

 

Alla fine della scuola secondaria di primo grado i ragazzi non possono andare a lavorare. Nel mondo del lavoro oggi serve una preparazione maggiore anche per affrontare i cambiamenti che una persona può incontrare nel suo percorso professionale.

 

 

 

Per frequentare qualunque percorso superiore bisogna aver superato l'esame conclusivo del primo ciclo (terza media). In terza media, a gennaio, i ragazzi e le ragazze scelgono il percorso formativo più adatto a loro.

Sono i ragazzi e le ragazze che scelgono la scuola tenendo conto dei propri interessi, delle aspettative, del valori, delle motivazioni e delle competenze acquisite nelle diverse discipline.

 

 

 

 

 

 

Compito degli insegnanti non è solo dare informazioni, ma aiutare i ragazzi a sviluppare le abilità necessarie per progettare e scegliere nel modo più autonomo possibile il proprio percorso scolastico dopo la scuola secondaria (media).

Il percorso di orientamento

 

Nel secondo anno della scuola secondaria di primo grado

i ragazzi  svolgono attività (anche utilizzando questionari di autovalutazione elaborati da docenti universitari) per conoscere e approfondire:

 

 

  • i propri interessi professionali;
  • i propri valori professionali; 
  • le idee di autoefficacia;
  • le proprie competenze scolastiche.

 

Il risultato dei questionari non è il punto di arrivo, bensì il punto di partenza per un’analisi e un approfondimento di sé, che il ragazzo compie attraverso attività svolte in classe con i docenti  e “compiti” a casa nel dialogo e confronto con i genitori.

 

Nel terzo anno della scuola secondaria di primo grado

 

gli studenti svolgono attività per:

 

  • conoscere il mondo delle professioni
  • orientarsi nelle diverse tipologie di scuole e percorsi formativi presenti sul nostro territorio
  • definire il proprio obiettivo professionale
  • acquisire strumenti per realizzare la scelta.

         E' disponibile lo

sportello di orientamento

     nella sede di Vigasio

    il lunedì dalle 12 alle 13

 

Orientarsi alla scelta
Vademecum genitori terze.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.9 MB